Curiosità – Il “Ramadan“ in Turchia: inizia il 2 Aprile e dura fino al 2 Maggio! Cos’è?

CURIOSITÀ – DAL 2 APRILE INIZIA IL RAMADAN…E DURA FINO AL 2 MAGGIO!

Ramadan è il nome del nono mese dell’anno nel calendario lunare musulmano, nel quale, secondo la tradizione islamica, Maometto ricevette la rivelazione del Corano “come guida per gli uomini di retta direzione e salvezza” (Sura II, v. 185).

Cos’ è il Ramadan?

Il Ramadan è il mese di digiuno celebrato dai musulmani. Si svolge durante il nono mese dell’anno solare, periodo in cui si mangia solo prima dell’alba e dopo il tramonto (mai durante la giornata). Non è permesso nemmeno un sorso d’acqua a chi osserva il digiuno secondo l’usanza più tradizionale.

È il mese sacro del digiuno, dedicato alla preghiera, alla meditazione e all’autodisciplina. Il digiuno è un obbligo per tutti i musulmani praticanti adulti e sani che, dalle prime luci dell’alba fino al tramonto, non possono mangiare, bere, fumare e praticare sesso.

Dal digiuno sono esentati i minorenni, i vecchi, i malati, le donne che allattano o in gravidanza. Le donne durante il ciclo mestruale e chi è in viaggio sono solo temporaneamente esentati. Al tramonto il digiuno viene interrotto con un dattero o un bicchiere d’acqua. Poi segue il pasto serale (iftar).

Durante il Ramadan, la preghiera (Salaf) è recitata cinque volte al giorno: all’alba, a mezzogiorno, nel pomeriggio, al tramonto e alla sera.

Si prega, rivolgendosi sempre in direzione della città di La Mecca, lavandosi mani e braccia sino ai gomiti, i piedi, bagnandosi la testa e sciacquandosi la bocca.

Vi è anche la possibilità di pregare in altri momenti della giornata nella propria lingua: questo tipo di preghiera è denominato du’ah.

Articolo a cura di *TIZIANA MILANI*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Contenuto protetto !!